Il tè nel deserto

Il tè nel deserto - Paul Bowles, Hilia Brinis

L'avevo in libreria da un po' e mi ha sempre messo un po' pensiero iniziarlo, non sapendo cosa aspettarmi. Ad essere sinceri non sono ancora sicura del giudizio dato.

 

Non si legge facilmente, non ci si rilassa ma, in alcune pagine (poche in realtà) si resta quasi rapiti dal paesaggio, e dalla vita nell' Africa del Dopoguerra.

I protagonisti sono marito, moglie e un loro amico, si definiscono viaggiatori quindi non hanno scadenza e itinerario per il loro viaggio, ma ovunque vadano sono scontenti. Li ho trovati  vuoti, apatici e come se cercassero volontariamente l'infelicità. I problemi di coppia non vengono affrontati, l'amico è il terzo incomodo che ci si porta dietro per non restare soli insieme e lui sembra non far caso a nulla.

L'ultima parte del libro, poi, è stata irreale e assolutamente deludente.

 

Magari c'è una mezza stellina di troppo.